I social e la gravidanza…

Credo che approfitterò di questi lunghi mesi in casa per scrivere e annoiarvi con i miei pensieri…catapultarsi da una frenetica giornata a lavoro, da un susseguirsi di impegni e di incastri al minuto perché tutto fili liscio, ad una calma totale, è piuttosto destabilizzante.

Le giornate al momento scorrono lentamente; al mattino è tutto un po’ frenetico, ma appena gli ometti escono da casa, il silenzio si prende il suo spazio e la quiete regna sovrana. Ho la fortuna di avere la compagnia del cinguettio dei tanti uccellini qui attorno, una rarità per chi non vive in campagna.
Così, dopo una ricca colazione, cerco di ingannare la nausea distesa in tranquillità.

Non accendo la TV, non potrei mancare di rispetto agli uccellini che cantano per me. Allora che faccio? Dai, prendo solo un attimo il cellulare per uno sguardo veloce ai social e…. non l’avessi mai fatto!
Ovviamente sulla homepage di Instagram o di Facebook compaiono principalmente foto e articoli legati ai tuoi interessi principali; e quali sono gli interessi di una sommelier che lavora in un pastificio??? CIBO – VINO – CIBO – VINO – CIBO – VINO – CIBO – VINO…e così all’infinito!
E cosa può far male più dei su citati interessi ad una donna in gravidanza alle prese con la nausea? Più che uno svago diventano una tortura… ancora foto dal Vinitaly (dopo due anni di assenza questa edizione ha riportato il buonumore) degli amici produttori e colleghi, nuove aperture e riaperture di ristoranti dopo i lunghi mesi invernali, piatti succulenti degli amici appassionati e di vari profili che mi ostino a seguire, viaggi verso mete enogastronomiche, visite in cantina con tanto di degustazione (previsto il boom per il 28 e 29 per l’evento Cantine Aperte), home restaurant, articoli vari sulle riviste e i siti di settore, Dissapore, Gambero Rosso, Identità Golose. Sono da poco uscite le nuove edizioni delle Guide de l’Espresso, si moltiplicano gli eventi dei gruppi Ais di varie regioni; poi ci sono i ragazzi di 2night Salento che puntualmente raccontano la ristorazione salentina, foto e commenti dalla meravigliosa manifestazione enogastronomica Rebel Foodexp appena conclusa qui a Lecce. Insomma… un supplizio, una sofferenza, acquolina in bocca e fame.
Così non mi resta che chiudere tutto, alzarmi, svuotare la dispensa e… accendere la TV e mettere su un film.
Uccellini, perdonatemi, niente di personale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...